Porta il tuo progetto Blockchain a San Marino

sanmarino-blockchain-web.jpg

Il nostro Decreto “Norme sulla Tecnologia Blockchain per le Imprese” introduce una regolamentazione trasparente, chiara e semplice, prevedendo norme specifiche per le diverse applicazioni della Tecnologia del Registro Distribuito.


Vantaggi e agevolazioni

  • Trasparenza: presidi anti-riciclaggio a tutela massima del sistema.

  • Concretezza: una cornice giuridica solida e non alterabile. Gli operatori possono muoversi in maniera fluida e in presenza di regole certe.

  • Certezza normativa: un ecosistema disciplinato con norme chiare e precise al fine di attrarre investitori meritevoli e realizzare le trasformazioni che la tecnologia blockchain offre all’impresa.

  • Regime di tassazione agevolato.

La Repubblica di San Marino ha deciso di ricorrere a un meccanismo di assimilazione, sia sotto il profilo fiscale che quello contabile, in particolare:

  • I token di utilizzo sono assimilati alle valute estere.

  • I token di investimento sono assimilati ad azioni, strumenti finanziari partecipativi o a titoli di debito dell’emittente.

È prevista un’esenzione fiscale ai fini IGR (Imposta Generale sul Reddito) per quanto riguarda i redditi realizzati attraverso operazioni effettuate con i token disciplinati nel decreto.


Token di utilizzo e token di investimento

Le applicazioni disciplinate dalla Normativa Blockchain sono al momento due: token di utilizzo e token di investimento.

In questa prima fase si è deciso di non disciplinare le cosiddette criptovalute (o token di pagamento o payment token), dal momento che ad oggi rappresentano una fetta residuale del mercato di riferimento e poiché questa tipologia di token non può prescindere dalle regole del mercato monetario e dei servizi di pagamento.


Scopri nel dettaglio tutti vantaggi, scarica l’eBook del Decreto Blockchain della Repubblica di San Marino e la versione integrale del Decreto Delegato in formato PDF.,


A chi ci rivolgiamo

Chiunque si occupi di emissione di token di utilizzo e/o di investimento potrà operare ed emettere asset digitali una volta ottenuto un particolare riconoscimento come Ente Blockchain rilasciato dall’Istituto.

Il Decreto si applica agli Enti Blockchain, ovvero società o altri enti dotati di autonoma personalità giuridica che si avvalgono di sistemi blockchain, residenti:

  • Nella Repubblica di San Marino.

  • In un paese membro dell’Unione Europea.

  • In un paese extra-comunitario ritenuto idoneo dalla normativa vigente nella Repubblica di San Marino.


Le regole per l’offerta iniziale

Le regole per l’offerta iniziale di token di utilizzo comuni sono:

  • Pubblicazione di Whitepaper e Nota di sintesi da consegnare 20 giorni prima dell’offerta all’Istituto.

  • Obbligo di effettuare una pubblicità relativa all’offerta di token che sia chiaramente identificabile e che rechi informazioni accurate e non ingannevoli.

In aggiunta, in caso di offerta al pubblico di token di investimento è richiesto:

  • Prospetto Informativo, redatto in linea con le previsioni della LISF e della Direttiva Europea “Prospetti” da presentare all’Istituto per l’Innovazione della Repubblica di San Marino S.p.A..

In caso di offerta non al pubblico di token di investimento è richiesto:

  • Whitepaper “arricchito” e nota di sintesi (no prospetto informativo).

San Marino Innovation è l’Ente Regolatore del Settore: ha potere di imporre requisiti specifici o richiedere particolari informazioni a tutela dell’utente e del mercato.


si-phase-1-on.png

Presentazione Decreto

si-phase-2-on.png

Decreto adottato

si-phase-3-on.png

In fase di ratifica

si-phase-4-off.png

Ratificato


Il Decreto Blockchain è in fase di ratifica per cui al momento non è possibile aderire dal sito. Per ulteriori informazioni e fare richiesta di adesione utilizzate il seguente modulo:

Name *
Name

Blockchain Eventi